Cultura, Networking, Eventi | Vedi gli Appuntamenti del B.Lounge
Unisciti al Meetup Nord-Italia, Meetup Silicon Valley e Meetup Berlino
.

I rischi e le opportunità per Alessio Pisa di Spiiky

All’ultimo Brainstorming Lounge si è parlato di rischi e di opportunità con diversi ospiti tra cui Alessio Pisa, uno dei fondatori di Spiiky, una piattaforma web che migliora l’offerta e l’acquisto per esercenti e utenti. Possiamo pensare a Spiiky come un social network per le aziende, il cui obiettivo è fidelizzare i clienti. Vogliamo saperne di più e decidiamo di intervistarlo.

Spiiky si presenta come una valida alternativa ai diversi gruppi d’acquisto presenti sul web, come Groupon, con vantaggi sia per il commerciante sia per il compratore. L’esercente si iscrive gratuitamente, nessuna percentuale viene trattenuta e si può dialogare direttamente con i consumatori in maniera molto “social”. Chi compra non paga subito, può interagire col venditore chiedendo maggiori informazioni sul tipo di prodotto o servizio offerto o semplicemente mettersi in contatto con altri utenti che hanno già usufruito della stessa offerta.

Alessio Pisa - Spiiky
La piattaforma è facile da usare e si è diffusa molto rapidamente permettendo a questa giovane startup di validare il proprio modello e raccogliere un investimento “seed” di 300.000 euro.

Alessio Pisa è uno degli artefici di questa rivoluzione e alla mia domanda su cosa pensa dei rischi legati al suo lavoro, quello dello “stratupper”, mi risponde dicendo che il rischio più alto, oggi, è quello di non essere abbastanza veloci nel cogliere le opportunità. Molto spesso, infatti, ci sono occasioni che, se sottovalutate, sfuggono di mano. Le opportunità esistono, bisogna solo avere il coraggio di valutarle e intraprenderle, Spiiky ne è un esempio.

Alessio parla di cose che accadono velocemente, idee che si trasformano in impresa in poco tempo. Mi racconta delle tre settimane passate in Silicon Valley e di come gli hanno dato l’opportunità di vedere tutto in un’altra prospettiva rispetto all’ecosistema italiano. Alessio ha avuto l’occasione, l’estate scorsa, di partecipare a Silicon Valley Technology Venture Launch Program (TVLP), un programma di 20 giorni nella terra dei sogni per ogni "startupper", la Silicon Valley. Il programma unisce una formazione di alto livello in imprenditorialità a opportunità di networking con investitori e imprenditori della Silicon Valley insieme a startup, incubatori e grandi company.

Il Silicon Valley TVLP è un’esperienza che, come mi racconta, arricchisce e permette di comprendere tutti quei meccanismi di un ecosistema che ha dato vita ad aziende come Amazon, Google, o Intel, solo per citarne alcune. Confessa che sono stati giorni intensi e a volte stressanti, perché gli eventi accadevano velocemente e senza sosta, così come infondo è la vita nella Silicon Valley.

Lo saluto. Mi è sembrato un imprenditore seriale, molti progetti futuri, altre opportunità da cogliere, e nuove idee da sviluppare.

Azzurra Meoli, Bologna 

Azzurra Meoli è un ingegnere gestionale e dottorando in Management presso l’università di Bologna. Ama l’imprenditorialità e la scrittura.

Segui Brainstorming Lounge su Twitter